Monitoraggio pollinico in Puglia

ARPA Puglia, nell’ambito della convenzione l’ASL di Brindisi (Deliberazione del Direttore Generale n. 795 del 10.11.2015) sul “Progetto di monitoraggio aerobiologico: pollini e salute in Puglia”, effettua il monitoraggio aerobiologico dell’atmosfera finalizzato al rilevamento quantitativo e qualitativo dei differenti tipi di pollini e spore fungine aerodiffusi e delle relative concentrazioni. La rete regionale di monitoraggio aerobiologico di pollini e spore è attualmente costituita da due stazioni di campionamento, situate una nella città di Bari, presso la sede del Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’Economia agraria (CREA), in via Celso Ulpiani n.5, e l'altra nel comune di Brindisi presso il Distretto Socio Sanitario dell’ASL di Brindisi, via Dalmazia 3. La stazione di monitoraggio aerobiologico di Bari è operativa da Luglio 2016. La stazione di monitoraggio aerobiologico di Brindisi è operativa dal 2009.

L’identificazione dei pollini e la loro quantificazione viene eseguita dal Centro di Allergologia del DSS dell’ASL Br. Il campionamento avviene su base settimanale, interessando il periodo gennaio-dicembre.

I bollettini tecnici pubblicati in questa sezione riportano il numero di granuli contati per metro cubo d’aria e sono aggiornati con cadenza settimanale

 

Bollettini pollinici Bari

Bollettini pollinici Brindisi  

 

Contenuti a cura di Maria Serinelli - Unità Ambiente e Salute, Direzione Generale
Pubblicazione a cura di Luigi Carrino - Ultima modifica 12.10.2016