Prospettive di Sburocratizzazione in materia Ambientale

Il DIPAR incontra l’ARPA

 

 

Aula Magna “Aldo Cossu” - Università degli Studi di Bari (Bari)

20 maggio 2019

 

 
Le imprese, chiamate ad operare in un mercato sempre più globalizzato, costantemente si confrontano con l’internazionalizzazione dell’economia, che sostengono con forza.
Esse perseguono, nel loro percorso di sviluppo e di crescita economica, una strategia atta a generare ricchezza e, allo stesso tempo, anche tale da garantire il connubio tra competitività, sostenibilità ambientale e responsabilità sociale, quali elementi cruciali di successo e premesse essenziali per l’affermarsi di una vera cultura di impresa.
Le imprese sono consapevoli dell’interesse primario collettivo della salvaguardia del contesto ambientale e sociale; è interesse delle imprese perseguire obiettivi di sviluppo migliorando le proprie prestazioni ambientali.
La sostenibilità ambientale è quindi uno dei pilastri dello sviluppo; essa va perseguita attraverso una sinergia tra sistema imprenditoriale, mondo istituzionale e parti sociali al fine di attivare un impegno condiviso pro-attivo e responsabile.
In questo loro percorso le imprese auspicano di poter essere sempre più supportate da un quadro normativo snello e coerente, chiaro ed applicabile, sia a livello nazionale sia internazionale, in modo da poter rispondere rapidamente ed efficacemente alle sfide ed alle opportunità emergenti.
Pertanto il DIPAR vuole focalizzare l’attenzione delle Istituzioni preposte su un percorso virtuoso di sburocratizzazione dei procedimenti in materia ambientale.

 

17/05/19