Il progetto ADRIREEF (sfruttamento innovativo delle barriere adriatiche per rafforzare la Blue Economy) è iniziato il 01.12.2018. e durerà per un totale di 30 mesi.

ADRIREEF mira a esaminare le potenzialità dei reef nel Mare Adriatico al fine di rafforzare l'economia blu. Il termine "economia blu" si riferisce all'uso sostenibile delle risorse oceaniche per la crescita economica, il miglioramento dei mezzi di sussistenza e l'occupazione preservando la salute dell'ecosistema oceanico. Insieme a normative specifiche e frequenti controlli, il progetto aprirà quindi concrete possibilità di proteggere l'ambiente e creare nuove attività economiche.

Lead partner del progetto è il Comune di Ravenna, mentre gli altri partner sono l’ARPA Emilia Romagna (Agenzia regionale per la prevenzione dell'ambiente e dell'energia dell'Emilia Romagna), il CNR (Consiglio nazionale delle ricerche, Roma), l’ARPA Puglia (Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione dell’ambiente della Regione Puglia), l’OGS (Istituto nazionale di oceanografia e di geofisica sperimentale, Trieste ), Istituzione pubblica RERA per il coordinamento e lo sviluppo della contea di Spalato e Dalmazia, l’agenzia di sviluppo della contea di Zara Zadra Nova, l’Università di Zara, l’Istituto Ruder Boškovic, la Facoltà di studi marittimi di Fiume e l’Associazione per la natura, l'ambiente e lo sviluppo sostenibile SUNCE.

Il progetto è finanziato nell'ambito del Programma Interreg V-A 2014-2020, Italia - Croazia, Programma CBC

Sito Adrireef

L'importo totale del progetto è di 2.814.830,00 €, di cui il Programma finanzia un totale di 2.392.605,50 €.